Aggiornamenti dal Progetto LILIA

Hits: 20

Proseguono alacremente i lavori di sistemazione della Vecchia Scuola di Vigo di Alcenago, dove da settembre aprirà la Bottega di Arti & Mestieri per grandi e piccoli di TRIARTIS. La scuola, secondo l’idea dell’Associazione che la gestisce e a cui ci siamo uniti per poter aprire la nostra Bottega, diventerà un centro di attività di 1200 metri quadrati nel quale bambini, giovani e meno giovani potranno realizzare le loro idee. Gli spazi ospiteranno un’officina dove ci saranno macchine per la lavorazione del legno, stampanti 3D, computer, postazioni di lavoro per saldatura, due sale prova per musicisti, una biblioteca, un bar, oltre che la Bottega di Arti & Mestieri. Finora, grazie all’aiuto dei volontari, sono stati sgombrati i locali da banchi, sedie, lavagne, armadi, attaccapanni e svuotato tutte le aule da quanto le ingombrava dopo la chiusura della scuola quattro anni fa. Siamo così pronti per stuccarle e imbiancarle, non appena verrà rifatta la copertura del tetto (a settembre).

Per quanto riguarda i tirocini formativi del Progetto LILIA, grazie alla generosa ospitalità di una coppia di amici due giovani di 27 anni cominciano in questi giorni un percorso di alcune settimane, durante le quali si impegneranno per imparare ad organizzare il loro tempo tra lavoro individuale e lavoro sociale, per lo sviluppo graduale di una completa autonomia. Ispira quotidianamente il nostro lavoro la legge sociale fondamentale enunciata nel 1905 da Rudolf Steiner nel suo breve saggio SCIENZA DELLO SPIRITO E QUESTIONE SOCIALE:

«La salute di un insieme di uomini che lavorano insieme è tanto più grande quanto meno il singolo tiene per sé i ricavi delle sue prestazioni, vale a dire quanto più cede tali ricavi ai suoi collaboratori, e quanto più i suoi propri bisogni non vengono soddisfatti dalle sue proprie prestazioni, ma da quelle dei suoi collaboratori.»

«Das Heil einer Gesamtheit von zusammenarbeitenden Menschen ist um so grösser, je weniger der einzelne die Erträgnisse seiner Leistungen für sich beansprucht, das heisst, je mehr er von diesen Erträgnissen an seine Mitarbeiter abgibt, und je mehr seine eigenen Bedürfnisse nicht aus seinen Leistungen, sondern aus den Leistungen der anderen befriedigt werden

Ulteriori aggiornamenti ai primi di settembre.

Murales realizzato all’ingresso della Vecchia Scuola
da Fabian, volontario colombiano

La Vecchia Scuola sta cercando persone interessate ad occupare due aule di circa 45 mq ciascuna con attività di utilità sociale. Chi fosse interessato a fare delle proposte può scrivere a triartis@gmail.com, oppure telefonare al 327.0166738.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *